Latitante di Torre Annunziata preso in Polonia, Bollino gestiva gli affari del clan facendo il pizzaiolo

metropolisweb,  

Latitante di Torre Annunziata preso in Polonia, Bollino gestiva gli affari del clan facendo il pizzaiolo

Da boss del clan Gallo-Cavalieri a pizzaiolo. La vita di Luigi Bollino a Now Targ, in Polonia, dove è stato arrestato e dove si era rufugiato dal 2013 era cambiata: continuava a gestire gli affari della cosca ma nel frattempo si era fatto assumere in una pizzeria. Un nome nuovo, amicizie nuove e decine di pizze, che ogni sera, il 52enne infornava senza che nessuno sospettasse di lui. Ed è nella pizzeria che è stato arrestato ieri sera dalla polizia polacca e I carabinieri del nucleo investigativo: appena si è accorto che per lui era finita ha provato a darsi alla fuga ma il tentativo è stato inutile.

CRONACA