Garanzia giovani, partono i tirocini nel Comune di Somma Vesuviana

metropolisweb,  

Garanzia giovani, partono i tirocini nel Comune di Somma Vesuviana

L’adesione del Comune di Somma Vesuviana al Par Garanzia Giovani risale al 27 aprile 2014. I tirocini rientrano nelle azioni della misura 5 Par Campania e prevedono il finanziamento con le risorse del Programma e l’erogazione diretta da parte dell’Inps delle indennità di partecipazione da corrispondere ai tirocinanti per l’ammontare di euro 500,00 mensili, per la durata di sei mesi. Il percorso, avviato da Nunzio Saviano, ex assessore di Progetto Somma, è stato monitorato e concluso dall’assessore alla Formazione e al Lavoro Simona Cerbone, espressione nell’organo esecutivo del movimento politico rappresentato in Consiglio Comunale da Lello D’Avino.

“L’arrivo dei giovani a Palazzo Torino rappresenta un momento di gioia e grande soddisfazione. Guidati dai responsabili apicali, daranno una mano concreta all’interno degli uffici, dove c’è bisogno di supporto”, commenta l’assessore Cerbone. “Impareranno a conoscere la macchina comunale, le difficoltà che si incontrano giorno dopo giorno nel gestirla e il sentimento di appartenenza al territorio aiutando la città a crescere”.

L’Ente si è proposto come soggetto ospitante, mentre la Michelangelo Formazione s.r.l. (precedentemente impegnata anche nell’apertura dello sportello comunale Garanzia Giovani a Palazzo Torino), in qualità di soggetto promotore, ha fornito informazioni sulle opportunità di lavoro e sui corsi di formazione da poter seguire.

Molti giovani hanno già iniziato il tirocinio, per altri si attende il Pip (Piano di inserimento professionale). Geometri, ragionieri, segretari amministrativi e collaboratori con licenza media, queste le figure richieste nella vacancy dell’Ente, pubblicata sul portale ClicLavoro.it a gennaio 2016. La valutazione della commissione Arlas (Agenzia regionale per il lavoro e lo sviluppo) è stata resa ufficiale sul Burc della Regione Campania.

“I giovani sono il futuro della nostra città, siamo felici di accoglierli e di vederli impegnati accanto a noi. Trascorreremo molto tempo insieme, avremo modo di collaborare e confrontarci”, queste le parole del sindaco Pasquale Piccolo.

CRONACA