Hotel di Capri aperti d’inverno grazie allo sconto sulla Tari

metropolisweb,  

Hotel di Capri aperti d’inverno grazie allo sconto sulla Tari

A Capri la “quinta stagione” si ripeterà anche il prossimo anno. Il progetto “Capri…una stagione in più” che ha visto per la sua prima edizione, 160mila euro messi a disposizione dal Comune di Capri per incentivare il prolungamento della stagione turistica e tenere l’isola “aperta” anche nel periodo freddo, ha “incassato” dati favorevoli e verrà riproposto anche il prossimo anno.
L’iniziativa varata dai comuni di Capri e di Anacapri con le associazioni di categoria Federalberghi, Ascom Capri, Ascom Anacapri e CapriExcellence, ha appena concluso la sua prima edizione ed è stato appena annunciato che verrà riproposta anche per il prossimo anno con il chiaro obiettivo di fare turismo all’ombra dei Faraglioni anche dopo l’estate. E a leggere i primi dati, la “quinta stagione” di Capri ha registrato numeri favorevoli con un afflusso turistico notevole registrato anche durante il periodo delle ultime vacanze natalizie.
Tra le iniziative messe in piedi per il 2016, insieme agli incentivi alle strutture ricettive e commerciali aperte nei mesi invernali, attraverso lo sgravio dell’imposta sui rifiuti, anche l’apertura dei siti di interesse culturale e turistico sino al 31 dicembre e l’allungamento dell’orario di servizio della funicolare. «Ovviamente rimaniamo aperti, insieme al Comune di Anacapri ed alle associazioni di categoria coinvolte, a chiunque intenda dare il proprio contributo con idee innovative e sostenibili – ha dichiarato il sindaco di Capri Gianni De Martino – intanto, al di là di ogni polemica, gli sforzi messi in atto testimoniano un impegno concreto che speriamo sia colto da sempre più imprenditori. Ed in particolare da chi ha sempre sostenuto e sostiene ancora oggi la necessità e la possibilità che Capri viva di turismo non solo durante i mesi estivi».
Come annunciato nella nota ufficiale del comune di Capri diffusa ieri insieme allo stanziamento di altri 160mila euro «per il prossimo anno ci saranno altre novità al fine di rendere sempre più accogliente l’isola in questo periodo. E’ stato previsto, ad esempio, una nuova iniziativa sulle luminarie natalizie, nel solco del successo che tali iniziative riscuotono in altre località turistiche».

CRONACA