Scoperta identità soldato inglese disperso durante la Seconda Guerra

metropolisweb,  

Scoperta identità soldato inglese disperso durante la Seconda Guerra

Ci sono voluti 74 anni prima che si potesse, finalmente, conoscere la verità sulle sorti di un giovane soldato inglese morto nel Salernitano durante la Seconda Guerra Mondiale. Il 20 febbraio 2014, i volontari dell’associazione Salerno 1943 (Luigi Fortunato, Pierpaolo Irpino, Angelo Martucciello, Matteo Pierro e Gigino Vitolo) individuarono i resti di due soldati inglesi su una collina del comune di Pellezzano. Le autorità britanniche, comparando il dna delle ossa ritrovate con quello dei parenti dei soldati inglesi che risultano ancora dispersi da quei tragici giorni del 1943, hanno potuto appurare che si tratta del lance corporal Ronald George Blancham, del 3° battaglione delle Coldstream Guards. Al momento della sua scomparsa aveva solo 22 anni. Morì nella frazione di Capezzano, nel corso della battaglia che ebbe luogo fra il 22 e il 24 settembre del 1943 per occupare la postazione denominata dalle truppe inglesi Hill 270. Nel corso di questi anni di lavoro certosino e delicato, è stata fatta una ulteriore scoperta. “E’ molto probabile – spiega il presidente dell’associazione, Luigi Fortunato – che l’altro soldato fosse un minorenne, o almeno così sembra dall’analisi dei denti del giudizio, non ancora usciti del tutto, e dall’usura delle ossa. Dunque, il giovane al momento della morte doveva avere tra i 16 e i 18 anni. Ma sulla lista dei dispersi fornitaci dall’archivio storico del reggimento in questione, il soldato più giovane risultava avere 19 anni. Abbiamo ragione di credere che il giovane pur di arruolarsi per difendere la sua nazione, avesse mentito sulla reale età”. Il 16 marzo, arriveranno i familiari ancora in vita di Ronald George Blancham, ovvero il fratello e la sorella, mentre ancora non si è riuscita a rintracciare l’allora fidanzata del giovane scomparso. I volontari dell’associazione Salerno 1943, in quell’occasione, restituiranno ai familiari del soldato i pochi oggetti personali che sono riusciti a recuperare nelle vicinanze del corpo. I resti del soldato verranno sepolti nel cimitero militare inglese di Salerno e al funerale di Stato che si terrà, appunto, il 16 marzo, saranno presenti, oltre ai familiari e ai volontari di Salerno 1943, le autorità britanniche e una delegazione del reparto di appartenenza dei soldati. Finora Salerno 1943 ha ritrovato i resti di 6 soldati (3 tedeschi, 2 inglesi e 1 statunitense)

CRONACA