Agguato a Torre Annunziata, trasferito al Cardarelli il 21enne: caccia ai quattro sicari

metropolisweb,  

Agguato a Torre Annunziata, trasferito al Cardarelli il 21enne: caccia ai quattro sicari

E’ stata una notte infernale per Vittorio N. il 21enne raggiunto da cinque proiettili ieri sera nel rione Cuparella a Torre Annunziata. Una pioggia di piombo che lo ha colto di sorpresa mentre si trovava alla guida della sua autovettura, una Mercedes classe A nera. Solo un colpo lo ha ferito gravemente alla schiena e ieri sera è stato operato all’ospedale di Boscotrecase Sant’Anna- Madonna della Neve. Il proiettili estratto dai camici bianchi è un calibro 9, un dettaglio sul quale ora dovranno lavorare anche i carabinieri della compagnia di Torre Annunziata (agli ordini del capitano Andrea Rapone e il tenente Luca De Vito). Ma nel frattempo le condizioni del 21enne restano stabili. Questa mattina è stato trasferito al nosocomio napoeltano. il Cardarelli, dove resta piantonato dai carabinieri. Non è stato ancora interrogato e i militari attendono che le sue condizioni migliorino per cercare di ricostruire quanto accaduto. Nel frattempo però è caccia ai quattro sicari: a sparare Vittorio quattro persone, in sella a due scooter, che a volto coperto lo hanno raggiunto e scaricato la pioggia di piombo contro la sua auto. Per ora non è esclusa nessuna ipotesi e i militari non si sbilanciano. Bocche cucite mentre in città sale la tensione: dall’ordigno esplosivo telecomandato alla stesa al rione Poverelli, una esclaletion di episodi che non fanno altro che creare un clima di paura.  

CRONACA