Traffico d’armi: indagato anche l’ad di Societa’ Italiana Elicotteri

metropolisweb,  

Traffico d’armi: indagato anche l’ad di Societa’ Italiana Elicotteri

 Figura anche l’amministratore delegato della Societa’ Italiana Elicotteri, Andrea Pardi, gia’ coinvolto un un’altra inchiesta su traffico di armi e reclutamento di mercenari tra Italia e Somalia, tra i quattro destinatari dei provvedimenti di fermo emessi dalla Dda di Napoli (pm Maresca, Giordano e Sirignano, quest’ultimo attualmente alla DNA). Si chiamano Mario Di Leva, convertito all’Islam con il nome di Jaafar, e Annamaria Fontana i coniugi di San Giorgio a Cremano (Napoli) fermati dal Gico di Venezia nell’ambito delle indagini su un traffico internazionale di armi con Libia e Iran. L’ultima misura cautelare riguarda un libico, attualmente irreperibile.

CRONACA