Scoperta discarica abusiva a Volla, in cinque nei guai

metropolisweb,  

Scoperta discarica abusiva a Volla, in cinque nei guai

Ieri pomeriggio, gli agenti della Polizia di Stato dell’Ufficio Prevenzione Generale hanno denunciato in stato di libertà M. T. 55enne, C.C. 31enne, L.C. 20enne ed R.M. 52enne, tutti del Quartiere San Pietro a Patierno e D.C. 31enne di San Gennaro Vesuviano, in quanto ritenuti responsabili del reato di combustione illecita di rifiuti e solo R.M. per furto di energia elettrica in concorso. Verso le 10.30, a Volla (NA), nelle vicinanze di Via Fossa Reale Molino Cozzone, all’interno di un parcheggio, hanno notato quattro persone intente alla lavorazione di parti di motore e rottami vari al fine di ricavarne materiali per il riciclo. Alla vista dei poliziotti i quattro hanno manifestato una certa agitazione. A questo punto gli agenti hanno deciso di esaminare l’area ed identificare le persone presenti compreso il titolare del contratto di affitto, poco dopo giunto anche lui sul posto. L’area, vasta circa 4.000 metri quadrati non asfaltati, presentava cumuli di materiali diversi al punto da chiedere l’intervento immediato tanto della Polizia Scientifica quanto dell’ARPAC. Il terreno, qualificato quindi come discarica abusiva è risultato essere anche deposito di rifiuti speciali pericolosi. All’atto del controllo è stato anche scoperto che l’impianto elettrico dell’officina meccanica pertinente alla discarica era allacciato abusivamente alla rete elettrica. La zona interessata e tutto quanto depositatovi è stata pertanto sequestrate ed il titolare, nonché i quattro operai, tutti deferiti all’Autorità Giudiziaria.

CRONACA