Lavoro, il cardinale Sepe: “La chiesa ascolta il grido di dolore dei giovani”

metropolisweb,  

Lavoro, il cardinale Sepe: “La chiesa ascolta il grido di dolore dei giovani”

La Chiesa ha “voluto ascoltare il grido di dolore dei giovani” e di certo “non possiamo risolvere tutti i problemi ma dobbiamo dare un segno di speranza alla nostra gente”. E’ quanto ha detto l’arcivescovo di Napoli, il cardinale Crescenzio Sepe presentando oggi a Napoli il convegno sul tema “Chiesa e Lavoro. Quale futuro per i giovani nel Sud?” che si terra’ mercoledi’ e giovedi’ prossimi a Napoli e che vedra’ la partecipazione di cento vescovi del Sud, del ministro Claudio De Vincenti, del presidente della Giunta regionale della Campania, Vincenzo De Luca, oltre che del cardinale Angelo Bagnasco e di monsignor Nunzio Galantino. “Non abbiano piu’ bisogno di analisi – ha detto ancora il card. Sepe – ma dobbiamo valutare cosa insieme si puo’ realizzare, presentando dei progetti concreti”. La Chiesa del Sud (le regioni coinvolte sono Campania, Basilicata, Puglia, Calabria, Sicilia e Sardegna) e’ pronta a fare la sua parte, a mettere a disposizione (come ha fatto la Chiesa di Napoli) le sue strutture ma c’e’ bisogno di una stretta alleanza con le istituzioni – ha aggiunto il cardinale Sepe – “per dire a questi ragazzi: da oggi in poi voi siete coinvolti in un lavoro utile per la societa’ ma anche per la stessa Chiesa, che vi appoggia e vi e’ vicina”.

CRONACA