Picchia il capotreno perché non ha il biglietto: arrestato extracomunitario

metropolisweb,  

Picchia il capotreno perché non ha il biglietto: arrestato extracomunitario

Ieri pomeriggio nella stazione di Cassino, un agente della Polfer che non era in servizio ha notato che il capo treno del regionale Cassino – Napoli, mentre controllava i biglietti dei passeggeri, ha discusso con un extracomunitario sosteneva di dover viaggiare gratis proprio perchè era un migrante. Dopo una lite, il passeggero ha afferrato al collo con entrambe le mani e gli fatto volare via gli occhiali con un ceffone. Il poliziotto è riuscito a bloccare il migrante anche grazie all’aiuto di un viaggiatore. L’aggressore è stato arrestato per i reati di violenza e minaccia e lesioni a pubblico ufficiale. Nel pomeriggio di ieri gli agenti del reparto operativo di Napoli centrale hanno arresto un rumeno che poco prima aveva rubato un IPhone 6 a uno studente. Il rumeno, già ai domiciliari per altri reati, era latitante dal settembre scorso.

CRONACA