Sequestrate le piscine di Varano, titolari indagati: scatta l’obbligo di dimora

metropolisweb,  

Sequestrate le piscine di Varano, titolari indagati: scatta l’obbligo di dimora

Castellammare/Gragnano. Nuovo sequestro per le piscine della società Atlantis Asd di Varano. Il complesso sportivo, al confine tra Gragnano e Castellammare di Stabia, è ritenuto fuorilegge. Ma le attività, fino a due giorni fa, sono comunque proseguite nonostante i sigilli già apposti nel 2014.
Quello di ieri è il settimo sequestro preventivo della serie. E sempre per la stessa ipotesi di reato: violazione dei sigilli.
Finiscono nei guai la presidente della società di via Varano, Elia Spinelli, 70 anni, e il figlio Angelo Giordano, 44 anni. Per i due, entrambi residenti a Gragnano e indagati per violazione di sigilli, è scattato il divieto di dimora.

+++ tutti i dettagli OGGI in edicola su Metropolis Quotidiano +++

CRONACA