Allarme criminalità a Torre Annunziata: la rabbia dei Giovani Democratici: «Basta attendere, scendiamo in strada contro i clan»

metropolisweb,  

Allarme criminalità a Torre Annunziata: la rabbia dei Giovani Democratici: «Basta attendere, scendiamo in strada contro i clan»

I fatti di camorra di queste ore hanno scosso l’intera città ma ad alzare la voce e ribellarsi sono in pochi. Per il sindaco i rampolli sono «idioti» ma per il segretario dei Giovani Democratici è finito il tempo dell’attesa. Salvatore Avvisato da tempo ha infatti richiesto delle iniziative e avanzato proposte che però sono state snobbate dai vertici locali. E così ieri ha spiegato, in una nota pubblica che:  «Dopo una prima proposta fatta dal sottoscritto negli organismi dirigenti – spiega Avvisato –  faccio pubblicamente ancora un forte appello ai compagni di partito, all’amministrazione e anche ad altre forze politiche di scendere in città con una manifestazione forte contro tutti gli ultimi episodi di camorra che si sono susseguiti consecutivamente a Torre Annunziata! Bisogna coinvolgere giovani,associazioni,scuole e tutta la cittadinanza in modo massiccio. Solo così possiamo sensibilizzare costantemente la nostra comunità e cambiare il livello culturale di questa errata mentalità». 

CRONACA