Cava. Stupro nel centro massaggi, l’orco scafatese: «Mai violentato un minorenne»

metropolisweb,  

Cava. Stupro nel centro massaggi, l’orco scafatese: «Mai violentato un minorenne»

«Non ho mai violentato e né partecipato a stupri di gruppo nei confronti del minorenne, il mio nome è uscito fuori  dalla rubrica telefonica del titolare del centro massaggi di Cava de’ Tirreni che io conosco. Ma non so nemmeno dove si trova questa struttura». Sono alcune delle motivazioni con cui il 72enne Salvatore Ultimo originario di Scafati ma residente a Nocera Inferiore si presenta al Tribunale del Riesame per chiedere la revoca della misura agli arresti cautelari firmata dal giudice per le indagini preliminari Stefano Berni Canani che il 20 gennaio scorso ha accolto la richiesta del sostituto procuratore Elena Guarino. Assistito dall’avvocato Arturo Della Monica, l’anziano si tira fuori.

 

+++TUTTI I DETTAGLI SULL’EDIZIONE ODIERNA DEL QUOTIDIANO METROPOLIS+++

CRONACA