Salerno. Pulizie all’Unisa, denuncia in Procura per il bando

metropolisweb,  

Salerno. Pulizie all’Unisa, denuncia in Procura per il bando

L’accordo raggiunto tra sindacati e Gioma non ferma i lavoratori, o almeno una parte di essi. La conferma che la vertenza sulle pulizie nell’Università di Salerno sia tutt’altro che accantonata arriva dalla Procura di Nocera Inferiore, laddove è stata depositata una denuncia per mancata verifica del bando «anormalmente al ribasso» e violazione della normativa sulla sicurezza sui luoghi di lavoro. Nel mirino dei dipendenti, la stessa azienda e la Fondazione universitaria, per l’ormai nota vicenda dell’assegnazione dell’appalto alla Gioma (subentrata alla Fisciano Sviluppo) attraverso gara pubblica con un ribasso del 40% che ha comportato una riduzione del monte ore e del compenso per ogni addetto (in tutto sono 159). Il caso è tuttora oggetto di un ricorso al Tar presentato dall’azienda giunta seconda (il pronunciamento è atteso per il 24 marzo) ed è stato caratterizzato da un braccio di ferro, solo parzialmente concluso dall’accordo raggiunto venerdì da una parte delle sigle sindacali e dei dipendenti con i vertici della Gioma.

 

+++TUTTI I DETTAGLI SULL’EDIZIONE ODIERNA DEL QUOTIDIANO METROPOLIS+++

CRONACA