Ercolano, il pentito incastra la cricca dei falsi incidenti

metropolisweb,  

Ercolano, il pentito incastra la cricca dei falsi incidenti

Il business dei falsi incidenti finisce nel mirino dell’Antimafia. E a far tremare la cricca della truffa con base in provincia di Napoli c’è un pentito della camorra di Ercolano. Il suo nome è Fausto Scudo, ex affiliato del clan Ascione-Papale specializzato nel campo delle estorsioni. Ritenuto uno dei collaboratori di giustizia più importanti della malavita vesuviana, Scudo in questi anni ha svelato alla Dda tutti i misteri del sistema pizzo all’ombra del Vesuvio. E dopo aver elencato – con tanto di nomi e cifre – tutti i commercianti taglieggiati negli ultimi 10 anni, il super-pentito (ritenuto attendibile e condannato più volte con i benefici riservati ai collaboratori di giustizia) sta adesso raccontando all’Antimafia un altro business direttamente collegato al sistema camorra.

 

TUTTI I DETTAGLI SU METROPOLIS QUOTIDIANO 

 

 

CRONACA