Castellammare, il re dei fiori si riprende il tesoro sequestrato dall’Antimafia

metropolisweb,  

Castellammare, il re dei fiori si riprende il tesoro sequestrato dall’Antimafia

Castellammare. Sette milioni tra conti correnti esteri, immobili, terreni, società e automobili. Il re dei fiori di Castellammare e Pompei riconquista il suo tesoro. La sentenza della sezione penale per le applicazioni delle misure di prevenzione del Tribunale di Napoli riconsegna nella mani di Gennaro Del Gaudio, alias Zuppariello, i beni sequestrati su proposta della Dia nel novembre 2013. Un tesoro da 7 milioni di euro messo in piedi dal leader dei florovivaisti campani, un nome noto anche su scala nazionale, con importanti rapporti con Olanda e nord Italia nell’ambito dell’import-export dei fiori.

+++ leggi l’articolo completo OGGI in edicola su Metropolis Quotidiano +++

CRONACA