Umiliazioni senza fine per la Juve Stabia, la Paganese passa al Menti con Bollino

metropolisweb,  

Umiliazioni senza fine per la Juve Stabia, la Paganese passa al Menti con Bollino

Un’umiliazione senza fine. La Juve Stabia di Gaetano Fontana è sprofondata in un baratro senza fine e anche nel derby contro la Paganese lascia l’intera posta in palio. Al Menti finisce 1-0 per gli azzurrostellati, grazie alla rete messa a segno da Bollino con la complicità di Russo, con le Vespe che danno vita alla solita partita fatta di passaggi senza costrutto e che sanno tanto di disco rotto, ripetitivo, stantivo, in cui l’unico sussulto è la traversa colpita da Esposito nel primo tempo. A fine partita fischi per una squadra che ha smarrito la sua anima e che rimedia solo brutte figure e con Fontana che è l’uomo più contestato di tutti.

CRONACA