Calcioscommesse. Perquisizioni e sequestri, Arturo Di Napoli tra gli indagati

metropolisweb,  

Calcioscommesse. Perquisizioni e sequestri, Arturo Di Napoli tra gli indagati

La Procura di Messina accende i riflettori sul Calcioscommesse con un’inchiesta che ha gia’ portato a perquisizioni di studi professionali e abitazioni private. Gli uomini della Guardia di finanza hanno acquisito materiale informatico vario che dovra’ essere esaminato. Sarebbero quaranta gli iscritti nel registro degli indagati tra calciatori, scommettitori e professionisti. L’inchiesta ruoterebbe attorno all’ex calciatore Arturo Di Napoli. ‘Re Artu’, con un passato nel Napoli e nell’Inter, all’epoca dei fatti allenatore del Messina. Quattro le partite che sarebbero finite nel mirino degli investigatori che stanno indagando sulle puntate effettuate dagli scommettitori su quei match. In particolare l’attenzione dei finanzieri, coordinati dal sostituto procuratore della procura di Messina Francesco Massara, si e’ concentrata su partite del campionato di Lega Pro tra dicembre 2015 e maggio 2016.

CRONACA