“I Love Dance”, a Salerno il ‘passo’ vincente è dei ballerini di Anzio e Giugliano

metropolisweb,  

“I Love Dance”, a Salerno il ‘passo’ vincente è dei ballerini di Anzio e Giugliano

E’ calato il sipario sulla sesta edizione di “I Love Dance”, manifestazione ideata da Carmine Landi in collaborazione con Luisa Villani, tenutasi sabato 25 e domenica 26 marzo nel suggestivo scenario del Teatro Augusteo di Salerno. Il concorso, a cui hanno partecipato oltre mille iscritti e novantasette scuole provenienti dall’intera penisola, ha visto trionfare per le categorie Baby-Children la coreografa Tamara Tagliaferri (Scuola Cst Danza di Anzio), attraverso l’esibizione Be Again eseguita dal duo Angelica Viscoso e Cristian Fabbrile, e per le categorie Junior-Senior la coreografa Alessandra Frigerio (Centro Studi Danza Raymonda di Giugliano), con la coreografia Respiro eseguita dalla solista Assunta Puglia.

La città di Salerno, in una due giorni intensa e vibrnate, ha rappresentato un trampolino di lancio per tanti danzatori: capaci di far emergere il proprio talento ed emozionare la giuria di fama internazionale composta dai maestri Annamaria Prina, per 32 anni la Direttrice della Scuola di ballo del Teatro alla Scala, Bill Goodson, coreografo e danzatore di successo con una grande carriera internazionale, Michele Oliva, assistente coreografo e ballerino nel programma televisivo “Amici di Maria De Filippi”, Shake dei Modulo Project, coreografo e co-fondatore del Modulo Project la realtà più forte nel panorama italiano della danza. “I Love Dance” è stata suddivisa nelle sezioni di danza classica e neoclassica, contemporanea e moderna, hip-hop, special show, composizione coreografica e le categorie baby, children, junior e senior.

L’edizione 2017 di “I Love Dance” ha asseganto, inoltre, premi non in denaro e per un valore di oltre 50mila euro ai ballerini più talentuosi: borse di studio per prestigiose accademie ed eventi nazionali di danza, coppe, medaglie ed attestati di partecipazione.

CRONACA