Da Palermo a Castellammare, piccione viaggiatore perde la rotta (foto)

metropolisweb,  

Da Palermo a Castellammare, piccione viaggiatore perde la rotta (foto)

Il lungo volo del piccione viaggiatore: da Palermo a Castellammare di Stabia solo andata. Nessun messaggio ma un anello che contraddistingueva il volatile partito dalla Trinacria e, probabilmente perdendo l’orientamento, è giunto nella città della acque. “Italia 2016 matricola 041068” è l’etichetta di riconoscimento del piccione, di proprietà della società Indipendente con sede a Palermo, e che ha sorvolato parte dell’Italia del Sud. In effetti, il volatile pare abbia partecipato a una gara ma, non riuscendo a ritornare a casa, ha proseguito il suo viaggio. Gare regolari che prevedono la liberazione di gruppi di piccioni che ritornano in volo dai legittimi proprietari e chi taglia il nastro per primo vince. Per la “la matricola 041068” nessun premio ma forse un nuovo orizzonte da esplorare, dopo essere stato rifocillato dal Mario de Filippis, grafico editoriale, che lo ha trovato e denunciato all’associazione dei piccioni viaggiatori per poi liberarlo nuovamente.

CRONACA