Vergogna Turris, da 2-0 a 2-3. E sugli spalti scoppia la contestazione

metropolisweb,  

Vergogna Turris, da 2-0 a 2-3. E sugli spalti scoppia la contestazione

Vergognosa Turris. La squadra corallina in vantaggio per 2-0 perde per 3-2 contro la Sancataldese tra le mura amiche dello stadio Liguori. Sugli spalti la contestazione degli ultras contro la società biancorossa e il presidente Giuseppe Giugliano. Altro che domenica di pace, clima infuocato sui distinti dell’impianto di viale Ungheria. In campo la Turris viene sconfitta dopo aver chiuso in vantaggio il primo tempo per 2-0. Sugli spalti i tifosi se la prendono con i dirigenti. «Società di m****» gridano. Il doppio vantaggio della formazione biancorossa è stato firmato da Salvatore all’11 e poi alla mezz’ora da Improta. Ma la Turris crolla nella ripresa. Tre gol nella ripresa della Sancataldese (2’st Chiazzese, 31’st Fragacapane, 41’st Gonzalez) firmano la grande rimonta della compagine siciliana. Al terzo gol dei nisseni si sente male un dirigente della Sancataldese, assistito dai sanitari a bordo campo.

 

CRONACA