A Torre Annunziata i paperoni della casta: i politici costano 360mila euro all’anno

metropolisweb,  

A Torre Annunziata i paperoni della casta: i politici costano 360mila euro all’anno

Per il mese di marzo l’ente ha sborsato trentamila euro per pagare gli amministratori comunali. Sette assessori nominati dal sindaco Giosuè Starita (Luigi Carillo, Imma Alfano, Fausta Cirillo, Salvatore Colletto, Anna Pinto e Giuseppe Raiola) sono costati 13.235,53euro. Per i consiglieri comunali invece la spesa è stata di 14.326,2 euro. Ogni consigliere comunale arriva al tetto massimo di 778,54euro per un totale di 24 commissioni. Può anche sforare il numero ma il compenso resta lo stesso. Per gli assessori invece, tutti percepiscono lo stipendio come liberi professionisti al 45% dell’indennità di sindaco incassando in media 1.401,41euro tranne il vicesindaco che invece percepisce 1.712,83% come lavoratore in mobilità al 55%. Il sindaco Giosuè Starita ha invece percepito per il mese di marzo 3.114,24 euro.

+++ Leggi l’articolo completo in edicola OGGI su Metropolis quotidiano +++

CRONACA