“Corri per l’ambiente”, gara podistica a favore di Amatrice

metropolisweb,  

“Corri per l’ambiente”, gara podistica a favore di Amatrice

“Corri per l’Ambiente” giunge alla sua terza edizione con un altro scopo sociale: aiutare uno dei borghi più belli d’Italia, quello di Amatrice, messo in ginocchio dal terremoto coinvolgendo la IV Municipalità di Napoli. L’iniziativa è stata presentata nella sede della Municipalità in via Gianturco dalla vice presidente Paola Pastorino, dal presidente e dal vice presidente dell’Organizzazione Europea Volontari di Prevenzione e Protezione Civile Alfonso Iavarone e Giuseppe Basile. La gara podistica, che si snoderà su 10 km, attraversando i luoghi più significativi dei quartieri San Lorenzo, Vicaria, Poggioreale e della Zona Industriale, avrà inizio alle 8.30 di domenica 30 aprile dallo Stadio militare Albricci e servirà a raccogliere i fondi che verranno devoluti in beneficenza al Comune di Amatrice. La gara è stata promossa e voluta dall’Organizzazione Europea Volontari di Prevenzione e Protezione Civile nell’ambito del progetto Ambiente, con il patrocinio della IV Municipalità di Napoli. «Con questo evento – ha spiegato Pastorino – lo sport si rivolge alle popolazioni colpite dal terremoto e si raccoglieranno fondi grazie alla rete di solidarietà che vede in prima linea le associazioni del territorio col sostegno della Municipalità. Per questo abbiamo coinvolto anche le scuole». «Sono stato ad Amatrice una settimana fa – dice Iavarone – e ho potuto constatare le condizioni in cui versa il borgo e la popolazione. Ma grazie al patrocinio della Municipalità e ai nostri volontari riusciremo a donare un sorriso e un aiuto materiale a quelle persone».

CRONACA