Comune di Pompei, c’è il nuovo dirigente. Al settore tecnico arriva l’architetto Marino

metropolisweb,  

Comune di Pompei, c’è il nuovo dirigente. Al settore tecnico arriva l’architetto Marino

Una new entry a Palazzo de Fusco. Arriva infatti il nuovo dirigente per il Settore dei Lavori Pubblici dopo le dimissioni di Andrea Nunziata seguite allo scandalo “Appaltopoli” e arrivate lo scorso 21 aprile. 

Le funzioni erano state temporaneamente trasferite al dirigente Raimondo Sorrentino, a seguito dell’impedimento dell’allora dirigente Nunziata. L’incarico adesso è stato conferito all’architetto Gianfranco Marino residente a Trecase, inserito nella graduatoria definitiva per la copertura di un posto di dirigente del settore tecnico del 2010 e ancora oggi valida ed efficace anche per gli incarichi a tempo determinato. Come in questo caso. Stando infatti al documento di programmazione triennale del fabbisogno di personale 2017-2019 approvato recentemente dal commissario prefettizio Maria Luisa D’Alessandro, il nuovo dirigente del VI Settore tecnico sarà in servizio per la durata di tre mesi. Al dipendente dirigente a tempo determinato verrà corrisposto un trattamento economico pari a circa 22mila euro.  Nella programmazione triennale tra gli altri posti da coprire per il 2017 figurano anche un posto a tempo pieno e indeterminato per collaboratore contabile, un posto da istruttore direttivo contabile, uno da funzionario avvocato, uno da istruttore direttivo tecnico e uno da istruttore direttivo di vigilanza. Al nuovo dirigente a tempo determinato per il Settore Lavori Pubblici Gianfranco Marino, il prefetto Maria Luisa D’Alessandro ha conferito con apposito decreto anche l’incarico ad intermin di dirigente del V Settore Urbanistica.    

CRONACA