Portici, scintille Cuomo-M5S. I pentastellati: «Noi sempre in strada, lui a godersi le vacanze romane»

metropolisweb,  

Portici, scintille Cuomo-M5S. I pentastellati: «Noi sempre in strada, lui a godersi le vacanze romane»

Portici. Il primo non si è neanche insediato a palazzo Campitelli e già sputa fuoco sugli avversari. I secondi non ci stanno e ricordano al senatore diventato sindaco le battaglie portate avanti sul territorio, mentre lui si “godeva” le vacanze romane.

Promette di regalare scintille il rapporto tra Enzo Cuomo – fresco vincitore delle elezioni dell’undici giugno – e i rappresentanti del M5S della città della Reggia. Dopo le accuse lanciate dall’esponente del Pd – pronto a bollare i grillini come “invasati e menzogneri” – puntuale arriva la replica dei pentastellati: «Aspettiamo la sua decadenza da parlamentare una volta avvenuta l’investitura ufficiale, sperando prima della metà di settembre così da evitare il vitalizio – il primo affondo degli esponenti del Movimento 5 Stelle capitanato dal candidato sindaco Giovanni Erra – Abbiamo incontrato in questi 4 anni migliaia di cittadini e abbiamo consegnato il nostro programma elettorale, scritto raccogliendo esigenze e istanze della collettività. In questi quattro anni abbiamo portato avanti decine di battaglie per la collettività, forse il neo sindaco non lo sa perché era a Roma mentre noi sempre in strada e in piazza tra la gente».

CRONACA