Serie C. Un solo ripescaggio, l’Aic protesta e lascia il consiglio federale

metropolisweb,  

Serie C. Un solo ripescaggio, l’Aic protesta e lascia il consiglio federale

Triestina ripescata, no al Rende per una fideiussione ritenuta non idonea. Nessuna riapertura ulteriore ai ripescaggi nel prossimo campionato di Lega Pro che così sarà composto solo da 56 squadre. Questa decisione presa oggi dal Consiglio Federale ha causato la protesta dell’Aic che ha lasciato anzitempo la riunione. Tra le altre motivazioni della protesta dell’Assocalciatori, vi è anche la decisione di posticipare i termini di pagamento delle mensilità di giugno a metà settembre. “Essere presi in giro non fa piacere”, le parole del presidente Aic Damiano Tommasi. I calciatori non prenderanno quindi parte alle prossime riunioni del Consiglio Federale.

CRONACA