Torre Annunziata. Tassista sfregiato dalla ex

metropolisweb,  

Torre Annunziata. Tassista sfregiato dalla ex

San Silvestro. A Portici un 49enne ricoverato per ustioni. Trentacinque feriti, anche un bambino
Sangue sulle strade. Scontro frontale, 4 morti

Un’amore finito, poi il chiarimento, di nuovo il litigio ed infine l’accoltellamento. E’ l’epilogo della storia di una coppia di fidanzati di Torre Annunziata. L’ennesimo episodio di sangue sul quale stanno indagando i carabinieri della compagnia di Torre Annunziata – agli ordini del maggiore Luigi Coppola. 

Lui ha 31 anni. Fa il tassista a Torre. Guida uno di quei taxi collettivi che girano per la città fino a Trecase, autorizzati dal Comune e organizzati attraverso una cooperativa. Un ragazzo tranquillo, senza precedenti. La fidanzata è di qualche anno più piccola, 22 anni appena, e lavora come parrucchiera a domicilio. 

Da alcune settimane i rapporti tra i due si erano inclinati ed erano diventati sempre più tesi fino alla decisione, da parte di lui – almeno secondo quanto dichiarato ai carabinieri – di chiudere il rapporto. Lui aveva deciso di mettere fine ad una storia che andava avanti da anni ma non ci era riuscito. 

CRONACA