Torre del Greco, blitz della Finanza alle politiche sociali: c’è l’inchiesta

Alberto Dortucci,  
Alberto Dortucci,  

Torre del Greco, blitz della Finanza alle politiche sociali: c’è l’inchiesta

Salerno. Tenta di sgozzarsi davanti albero di Natale: è grave
Intervista a Don Alfonso. Le ricette per salvare l?ambiente e la salute

Torre del Greco. Non bastavano la crisi rifiuti e l’allarme igienico-sanitario provocato dalla discariche a cielo aperto spuntate in ogni angolo della città. Né erano sufficienti i fascicoli giudiziari già aperti a carico del consigliere comunale Stefano Abilitato – mister 927 voti con la lista civica Il Cittadino – e del neo-assessore ai lavori pubblici Vincenzo Sannino, coinvolti in due differenti indagini. A rendere ulteriormente incandescente la prima estate della carovana del buongoverno targata Giovanni Palomba alla guida di palazzo Baronale, infatti, spunta l’ennesima inchiesta aperta dalla procura di Torre Annunziata sul Comune della quarta città della Campania: stavolta, a finire sotto i riflettori della guardia di finanza è toccato nuovamente all’ufficio politiche sociali già finito in passato al centro delle attenzioni degli investigatori.

+++ leggi l’articolo completo OGGI in edicola su Metropolis Quotidiano +++

CRONACA