Nel Duomo di Napoli uomo si avventa contro de Magistris

Redazione,  

Nel Duomo di Napoli uomo si avventa contro de Magistris
Il sindaco di Napoli Luigi De Magistris prende la parola nel corso del sit-in davanti a Montecitorio organizzato dai comitati di Bagnoli contro il commissariamento e per la bonifica dell'area, il 23 settembre 2016 a Roma. ANSA/ MASSIMO PERCOSSI

Napoli – Un uomo si è avvicinato minaccioso al sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, pochi istanti prima della proclamazione dello scioglimento del sangue di San Gennaro, nel Duomo. L’uomo, anziano, si è diretto verso l’altare maggiore della basilica urlando invettive contro il primo cittadino con il pugno chiuso e dicendo di volergli consegnare una lettera. Dopo qualche attimo di tensione, l’uomo è stato bloccato a pochi centimetri da De Magistris da alcuni rappresentanti del cerimoniale del Duomo e portato all’esterno della chiesa urlante.

CRONACA