Sequestrate 7mila finte macchinine Lamborghini. Controlli a Poggiomarino

Redazione,  

Sequestrate 7mila finte macchinine Lamborghini. Controlli a Poggiomarino
20091130 - NAPOLI - CLJ - FISCO: FRODE FALSE SPESE MEDICHE, 17 ORDINANZE A NAPOLI. I militari della Guardia di Finanza che oggi, 30 novembre 2009, a Napoli, hanno scoperto una maxitruffa ai danni dello Stato che attraverso false documentazini di spese mediche faceva ottenere indebiti rimborsi d'imposta. Stamane le Fiamme Gialle hanno eseguito 17 ordinanze di custodia cautelare. L'accusa e' di associazione per delinquere dedita a frodi fiscali. ANSA/CESARE ABBATE/i52/ DBA

POGGIOMARINO – Oltre 7mila modellini contraffatti di automobili della Lamborghini sono stati sequestrati dallaGuardia di Finanza di Bologna. Cinque le persone denunciate a piede libero. I militari del Nucleo di polizia economico-finanziaria hanno passato al setaccio alcuni esercizi commerciali gestiti da persone di origine cinese nei comuni diBologna e Budrio. Sono stati trovati circa 150 modellini di automobili radiocomandate riproducenti, senza legittimo titolo, il design dei modelli ‘Aventador’ e ‘Huracan’, oggetto di registrazione comunitaria, della casa automobilistica di sant’Agata Bolognese. Grazie all’esame della documentazione contabile, i finanzieri sono riusciti a individuare quelli che parevano essere i centri di importazione e distribuzione, due società di Poggiomarino, in provincia di Napoli. Il pm Michela Guidi ha convalidato il sequestro delle macchinine, rinvenute nei negozi bolognesi, e ha disposto una perquisizione nelle aziende campane. L’intervento delle Fiamme Gialle ha permesso di scoprire e sequestrare altri6.800 articoli contraffatti oltre alla documentazione amministrativa e contabile per riscontrare i flussi economici generati dalla commercializzazione dei prodotti. Sono stati accertati, in tutta Italia, l’importazione e la distribuzione dalla Cina di 21mila modellini contraffatti.

CRONACA