Rifiuti abbandonati, sequestro parziale al terreno del padre di Di Maio

Francesco Sabatino,  

Rifiuti abbandonati, sequestro parziale al terreno del padre di Di Maio

Sequestro parziale per il terreno a Marignanella posseduto al 50% dal padre del vicepremier Luigi Di Maio, Antonio, sede della impresa di costruzioni di cui era titolare l’uomo e al centro di una dibattimento per presunte irregolarita’ nella contrattualizzazione di un operaio. “Abbiamo sequestrato delle aree per la presenza dei rifiuti inerti e abbiamo preso le misure sugli immobili presenti per le verifiche con l’ufficio tecnico”, spiega Andrea Mandanici, comandante della polizia municipale di Mariglianella che ha effettuato il sopralluogo questa mattina.

CRONACA