Gragnano. Acquedotto, niente stipendi. Disperazione di 26 operai

Elena Pontoriero,  

Gragnano. Acquedotto, niente stipendi. Disperazione di 26 operai

Sei ore col fiato sospeso. In 26 si sono barricati sul tetto del centro di sollevamento delle acque di via Ogliaro a Gragnano. Ben 4 milioni di euro di debito della Regione Campania nei confronti della ditta Soteco e 3 gli stipendi non erogati ai dipendenti. Momenti di tensione da ieri mattina si sono registrati all’interno dell’area dell’impianto, dove sono arrivati i soccorsi dalle prime luci dell’alba. In concomitanza all’inizio della forte protesta, la seconda in meno di un mese, da parte degli operai addetti al controllo e alla manutenzione dell’acquedotto.

+++ Leggi l’articolo completo su Metropolis in edicola

o sulla versione digitale http://metropolis.ita.newsmemory.com/ +++

CRONACA