Era sfuggito al blitz Olimpo: preso il figlio del boss Gentile

Redazione,  

Era sfuggito al blitz Olimpo: preso il figlio del boss Gentile

Era a tavola per godersi il cenone della vigili di Natale, ma non ha fatto in tempo a spacchettare i regali. Era sfuggito al blitz Olimpo: preso il figlio del boss GentileGiovanni Gentile, figlio del boss Giuseppe e nipote di Raffaele Afeltra alias “Borracione” potente capo clan dei Monti Lattari, anche lui ricercato perché sfuggito a blitz “Olimpo”, e’ stato arrestato dalla polizia di Castellammare di Stabia, Gentile era sfuggito al blitz del 5 dicembre che aveva portato all’arresto di 13 persone e aveva svelato i rapporti tra i clan dell’area stabiese con quelli dei Monti Lattari. Un duro colpo inferto dalla polizia alle organizzazioni criminali che imponevano il pizzo in tutta la zona. Le ricerche continuano per consegnare alla giustizia anche gli altri due latitanti “eccellenti” Antonio di Martino, figlio di Leonardo o’ lione e Raffaele Afeltra.

CRONACA