Cori contro Koulibaly: per la Procura Figc, la gara andava sospesa. Sindaco Sala, chiedo scusa

Redazione,  

Cori contro Koulibaly: per la Procura Figc, la gara andava sospesa. Sindaco Sala, chiedo scusa
Atalanta's Roberto Gagliardini (L) and Napoli's Kalidou Koulibaly in action during the Italian Serie A soccer match Atalanta BC vs SSC Napoli at Atleti Azzurri d'Italia stadium in Bergamo, Italy, 02 October 2016. ANSA/PAOLO MAGNI

MILANO  – “Per me Inter-Napoli iera andava sospesa per i cori razzisti verso Koulibaly, e infatti gli uomini della Procura hanno segnalato ai funzionari dell’ordine pubblico e al quarto uomo che la squadra partenopea chiedeva lo stop”. Giuseppe Pecoraro, al telefono con l’Ansa, spiega la posizione della Procura Figc su quanto avvenuto al Meazza. “La decisione -ribadisce- non spetta a noi ma all’ordine pubblico d’intesa con l’arbitro. Per quel che ci riguarda, è in corso la comunicazione dell’accaduto al giudice sportivo”.

Sindaco Sala, scuse a Koulibaly a nome di Milano

“Chiedo scusa a Kalidou Koulibaly, a nome mio e della Milano sana – ha scritto il primo cittadino del capoluogo lombardo- che vuol testimoniare che si può sentirsi fratelli nonostante i tempi difficili in cui viviamo”. Se qualcosa di simile risuccederà, il sindaco, che propone all’Inter contro l’Empoli di dare la fascia di capitano a Asamoah, annuncia che lascerà S. Siro. Non mi piace, per mia natura, pensare a cosa devono fare gli altri per risolvere i problemi della società in cui viviamo – ha spiegato- . Preferisco sempre partire da cosa devo fare io. E in questo caso farò una cosa molto semplice. Continuerò ad andare a vedere l’Inter, ma ai primi buu farò un piccolo gesto, mi alzerò e me ne andrò. Lo farò per me, consapevole del fatto che a chi ulula contro un atleta nero non fregherà niente di me. Ma lo farò”.

CRONACA