Portici. Uccisa dal treno Tutti i dubbi dei pm: «Potrebbe non essere suicidio»

Daniele Gentile,  

Portici. Uccisa dal treno Tutti i dubbi dei pm: «Potrebbe non essere suicidio»

E’ di una donna scomparsa qualche giorno fa il cadavere ritrovato sui binari della tratta ferroviaria di Portici la vigilia di Natale. A chiarire i contorni di quel macabro giallo, le indagini della Polizia di Stato. Gli uomini in divisa del commissariato di Portici, coordinati dal primo dirigente Amalia Sorrentino, hanno ricostruito la vicenda, scoprendo che quel corpo mutilato ritrovato tra i binari nei pressi di Pietrarsa, apparteneva ad A.B., una 40enne di Portici affetta da problemi psichici che era sparita dal 21 dicembre scorso. Ma sul caso, comunque, la Procura della Repubblica di Napoli ha comunque aperto un fascicolo d’indagine.

CRONACA