Torre del Greco. Punto da una zanzara-killer: «Così ho rischiato di morire»

Daniele Gentile,  

Torre del Greco. Punto da una zanzara-killer: «Così ho rischiato di morire»

Punto alla testa da una zanzara, dal Maresca gli prescrivono antibiotici e finisce in terapia intensiva a Napoli. È l’incredibile vicenda di Giacomo Borriello, che a sei mesi di distanza da quell’incredibile episodio, finalmente ha trovato la forza di raccontare la sua esperienza da incubo. L’uomo, 64enne di Torre del Greco, residente nel centro storico della città del corallo, è stato punto alla testa da una normale zanzara che gli ha causato una massiccia infiammazione. Mai avrebbe, però, immaginato di poter rischiare di morire per una “banale” puntura d’insetto.

CRONACA