Salvini, oggi nessuno si azzardi a baciarmi la mano.. 

Redazione,  

Salvini, oggi nessuno si azzardi a baciarmi la mano.. 
Il segretario della Lega Nord, Matteo Salvini, partecipa alla "Festa della Sicurezza" in Campo Marzo a Vicenza, 14 marzo 2015. ANSA/FILIPPO VENEZIA

VASTO – “Oggi nessuno si azzardi a baciarmi la mano; anche se le ho lavate prima di venire qua”. Lo ha detto il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, a Vasto, nel corso di un comizio nell’ambito del tour elettorale a sostegno del candidato presidente del centrodestra alla Regione Abruzzo, Marco Marsilio, raccontando della visita dell’altro giorno ad Afragola dopo le polemiche per il baciamano da parte di un cittadino. “Una giornata emozionante – racconta Salvini – migliaia di persone, ma a Saviano non va bene che il ministro viene ad Afragola. E se il ministro viene non va bene, e se il ministro non viene non va bene lo stesso. Poi ho visto due telegiornali, e lo dico da giornalista con la massima stima per i giornalisti: se uno dovesse giudicare l’Italia e la politica italiana guardando solo i telegiornali pensa di vivere su Marte, su un altro pianeta. E per questo che io amo stare in ufficio al ministero tutto il tempo necessario, ma stare anche in piazza in mezzo alla gente tutto il tempo necessario per parlare veramente con gli italiani. Per superare gli occhiali da sole di qualche giornalista che la racconta come vuole. Sono stato lì, c’erano migliaia di persone e c’è stato un signore che invece dell’abbraccio, della stretta di mano, della pacca sulla spalla, mi ha baciato la mano. E io che cosa dovevo fare, gli mettevo le dita negli occhi? Due giorni di polemiche. ‘Un signore ha baciato la mano al ministro’. Oggi nessuno si azzardi a baciarmi la mano; anche se le ho lavate prima di venire qua. Ma per dirvi di come sono tarati alcuni: invece di occuparsi della camorra e di lotta alla camorra vanno a cercare il baciamano o il pane e Nutella”.

CRONACA