Castellammare. Altre due auto in fiamme. Scatta l’inchiesta sui roghi

Tiziano Valle,  

Castellammare. Altre due auto in fiamme. Scatta l’inchiesta sui roghi

Altre due auto in fiamme. Stavolta nel rione Annunziatella, alla periferia di Castellammare di Stabia. Un rogo che a distanza di pochi giorni va a sommarsi alle tre vetture andate a fuoco nel centro antico, anche se i due episodi sarebbero completamente scollegati l’uno dall’altro. Sul caso però si sono accesi i riflettori degli investigatori che, in attesa di accertare se si è trattato di un rogo doloso o meno, non scartano alcuna pista. L’incendio avvenuto nella notte tra lunedì e martedì nel rione Annunziatella ha interessato un Suv e una Renault Megane, che sono completamente andate bruciate. Ma le fiamme hanno interessato anche la parete esterna di una palazzina. I residenti della zona hanno immediatamente allertato i vigili del fuoco, temendo che il rogo potesse estendersi e coinvolgere anche altre auto parcheggiate nella zona oltre che a provocare danni ancora più gravi all’abitazione. I pompieri intervenuti sul posto sono riusciti, non senza difficoltà, a domare le fiamme e subito dopo sono scattati gli accertamenti per verificare cosa avesse provocato il rogo. In attesa dei riscontri, però, la situazione comincia a preoccupare non poco. Dall’inizio dell’anno sono sei le auto andate in fiamme, se si considera anche l’incendio di una Ford Fiesta in via Rispoli a Capodanno (probabilmente a causa dei botti). Mentre a novembre furono distrutte da un rogo anche altre due auto in piazzetta Capo Rivo. Otto vetture in tutto e risulta difficile immaginare che tutti gli incendi possano essere ricondotti a guasti.

Leggi l’articolo completo su Metropolis in edicola o vai alla versione digitale http://metropolis.ita.newsmemory.com/

CRONACA