Gragnano. Bimbi chiusi negli armadi, puniti e schiaffeggiati

Francesco Sabatino,  

Gragnano. Bimbi chiusi negli armadi, puniti e schiaffeggiati

Da una parte le accuse della mamma di un alunno: «Ho dovuto ritirare mio figlio da scuola per un mese». Dall’altra i racconti di una bidella in pensione: «Usava toni severi, ma non ha mai fatto niente ai bambini».Sono le due opposte voci che vengono fuori dall’ultima udienza del processo penale a carico di A.A., maestra in pensione accusata di maltrattamenti. Il primo atto di una brutta storia che vede protagonista l’ex asilo comunale di via Cappella dei Bisi, a Gragnano. Il piccolo istituto di periferia, chiuso da qualche anno a causa della spending review, è balzato agli onori della cronaca nel settembre del 2015.Quando un’inchiesta coordinata dalla procura di Torre Annunziata ha fatto luce su presunti maltrattamenti ai danni dei bambini.Secondo il castello di accuse costruito dagli inquirenti la maestra, oggi 68enne, avrebbe più volte inveito con violenza nei confronti dei piccoli alunni, arrivando persino a schiaffeggiarli.

+++ Leggi l’articolo completo su Metropolis in edicola o sulla versione digitale http://metropolis.ita.newsmemory.com/ +++

CRONACA