Castellammare. Morto il pentito Belviso, il ras che accusava i potenti

michele imparato,  

Castellammare. Morto il pentito Belviso, il ras che accusava i potenti

Francesco Belviso, ex generale della camorra stabiese e pentito di punta del clan D’Alessandro, è morto. Malato da tempo, “Ciccio ‘o mister”, questo il suo soprannome, ha esalato l’ultimo respiro giovedì scorso lontano da Castellammare, nella località protetta dove il sistema di protezione dei collaboratori di giustizia lo aveva spedito all’indomani del suo pentimento.

Francesco Belviso è stato un personaggio importante all’interno della geografia criminale del clan D’Alessandro. Il suo dietrofront ha rappresentato, anche per questo, una miniera d’oro per i magistrati dell’Antimafia.

CRONACA