Gragnano. Allarme meningite, bimbo di due anni trasferito al Cotugno

Elena Pontoriero,  

Gragnano. Allarme meningite, bimbo di due anni trasferito al Cotugno

Nel giorno più lungo dell’ospedale San Leonardo, quello in cui si piange la morte di Lucia Balzano, la mamma 27enne deceduta dopo un’agonia lunga dodici ore, c’è fibrillazione e tensione anche per le sorti di un bimbo di due anni e mezzo, originario di Gragnano, arrivato al pronto soccorso stabiese con febbre alta, dolori alla nuca e sintomi tipici della meningite. Per il piccolo immediato il trasferimento all’ospedale Cotugno, la struttura napoletana attrezzata per le malattie infettive e che, proprio in questi giorni, sta gestendo una serie di emergenze provenienti da tutta la regione Campania. A preoccuparsi per le condizioni del piccolo i genitori, che hanno anche un’altra bimba più grande: il bimbo, infatti, continuava ad avere febbre alta e soprattutto non c’era possibilità che quest’ultima scendesse. La situazione è grave, secondo i medici, ma non in pericolo di vita. E nei prossimi giorni potrebbe anche arrivare il tanto atteso miglioramento.

CRONACA