Lavoro e sicurezza, corsi di formazione in tutte le aziende della Campania

Alberto Dortucci,  

Lavoro e sicurezza, corsi di formazione in tutte le aziende della Campania

Sicurezza sul lavoro, un tema sempre caldo. Ma solitamente all’indignazione dei momenti tragici, segue un sostanziale silenzio. Proprio per questo ImprenditorItalia – neonata associazione datoriale nazionale a tutela delle micro, piccole e medie imprese – ha deciso di rendere febbraio il mese della prevenzione. L’ha fatto con “Febbraio corto e sicuro”, l’iniziativa giunta alla quinta edizione che ImprenditorItalia – in collaborazione con l’ente bilaterale Elav e Confinternational – eredita e rilancia, offrendola agli imprenditori dell’area vesuviana in primis, ma anche di tutta la Campania e di regioni vicine grazie alla possibilità di beneficiare in forma gratuita di un docente professionista che si recherà nella sede operativa delle azienda per svolgere in loco gli obbligatori corsi di formazione ai dipendenti in materia di sicurezza sul lavoro. «In questo modo – afferma Alessandro Piro, presidente di ImprenditorItalia – i piccoli imprenditori non potranno più avvalersi della ‘giustificazione’ legata ai tempi e ai costi dei corsi. Saremo noi, attraverso le segnalazioni che ci giungeranno, a sostenere tutti i costi e a mettere a disposizione le professionalità necessarie direttamente nelle aziende che ci contatteranno». Il credo di ImprenditorItalia è chiaro: «L’obiettivo è mettere sempre l’uomo al centro di qualsiasi processo produttivo d’impresa. Uomo in quanto lavoratore, che deve rispondere nella forma più nobile a tutte le regole di etica, riconoscendosi come parte protagonista del progetto-azienda». La quinta edizione di “Febbraio corto e sicuro” risponde alle esigenze del tessuto produttivo, in particolare dalle piccolissime imprese. «Sul fronte della sicurezza sul lavoro – conclude Alessandro Piro – si versano fiumi di parole, soprattutto in occasione di gravi infortuni o morti bianche. Con questa iniziativa, ImprenditorItalia va al cuore del problema. I piccoli imprenditori sono spesso oggetto della carenza di informazioni su prevenzione, protezione dagli infortuni e malattie professionali. Inoltre, non hanno le risorse per mettersi in regola: così la sicurezza diventa un costo insostenibile, invece che un’opportunità, visto che l’impresa è competitiva solo se è sicura». Le aziende interessate possono prenotarsi all’e-mail [email protected]

CRONACA