Pompei. Un’altra vita spezzata sull’asfalto. Finisce contro un palo dopo l’impatto con un camioncino della Nu

michele imparato,  

Pompei. Un’altra vita spezzata sull’asfalto. Finisce contro un palo dopo l’impatto con un camioncino della Nu

Era uscito di buon mattino, come era solito fare ormai da tempo, da quando cioè aveva cambiato lavoro, spogliandosi delle vesti di commerciante per svolgere il mestiere, sicuramente più faticoso, di autista. Ma ieri mattina un destino tragico attendeva al varco Giovanni Federico, 49enne di Pompei, che ha trovato la morte alle prime luci dell’alba a seguito di un tragico incidente. L’uomo, in sella al suo scooter, stava percorrendo via Arpaia, nella zona periferica di Tre Ponti, quando per motivi ancora tutti da accertare è andato a scontrarsi con un automezzo. Un camioncino per la raccolta differenziata dei rifiuti, che stava compiendo in quegli stessi momenti il proprio consueto giro mattutino.

CRONACA