Promotore finanziario abusivo scoperto a Napoli

Redazione,  

Promotore finanziario abusivo scoperto a Napoli

NAPOLI – I finanzieri del Comando Provinciale di Napoli hanno scoperto un consulente finanziario che svolgeva l’attività senza le prescritte abilitazioni e l’iscrizione al previsto albo professionale. In particolare, i finanzieri del I Gruppo di Napoli, al termine di un’attività di indagine diretta dalla Procura della Repubblica di Napoli – sezione Criminalità Economica – hanno constatato che A.R., professionista 39enne napoletano, da svariati anni, svolgeva abusivamente l’attività di consulente finanziario, nonostante fosse già stato radiato, per precedenti e gravi irregolarità nel 2015 (distrazione di somme di danaro di pertinenza della clientela, invio di documenti non rispondenti al vero, esecuzione di operazioni non autorizzate e contraffazione della firma degli investitori) dall’albo dei consulenti finanziari da parte della Consob. L’uomo ha continuato a fornire la propria attività professionale di consulente e promotore finanziario a più di 10 soggetti, tra società e persone fisiche sparse in tutta la Regione Campania, operando per conto di quattro istituti di credito nazionali e di un intermediario finanziario. In particolare occupandosi per lo più di concessioni di finanziamenti a favore di imprese. Per le gravi condotte contestate l’uomo è stato così denunciato alla Procura della Repubblica di Napoli e segnalato alla Consob e dovrà rispondere del reato di abusivismo nell’esercizio di attività di consulente Finanziario. Dagli estratti conto in possesso dei militari sarà inoltre possibile quantificare la tassazione dei proventi illeciti conseguiti

CRONACA