Autonomia: De Luca, Salvini sta portando Italia a rottura. Penalizzato in maniera drammatica il Sud

Redazione,  

Autonomia: De Luca, Salvini sta portando Italia a rottura. Penalizzato in maniera drammatica il Sud

SALERNO – “Dobbiamo aprire gli occhi perché Salvini sta portando l’Italia alla rottura del Paese e alla secessione”. Lo ha detto il governatore della Campania, Vincenzo De Luca. “I dati della Ragioneria dello Stato ci dicono che se va avanti questa ipotesi, il Veneto riceve sei miliardi di euro in più, la Lombardia e l’Emilia ancora molto di più. Quindi – ha aggiunto – c’è un problema che riguarda il riparto delle risorse che penalizzerebbe, in maniera drammatica, il Sud. Già oggi, per quanto riguarda il riparto sanitario, la Campania è la regione che riceve meno di tutte le altre regioni, duecento euro pro-capite in meno rispetto all’Emilia, cento in meno rispetto al Veneto e alla Lombardia. Ci stiamo avviando verso la rottura dell’unità nazionale. Viene ipotizzato un sistema scolastico regionale, cioè i docenti diventano dipendenti della Regione, il che significa che possono godere di stipendi differenziati rispetto ai docenti del Sud, significa che fanno programmi scolastici segnati dalla sottocultura secessionista e leghista. Diventa un disastro”. “Per quanto riguarda gli investimenti nelle infrastrutture – ha sottolineato ancora De Luca – viene riconosciuta una somma fissa al Veneto, la compartecipazione al gettito dell’Iva, che non è compartecipazione, se aumenta l’Iva, l’aumento del tributo se lo trattiene la Regione d’appartenenza. In queste condizioni, come si fa il bilancio dello Stato? Siamo arrivati a un passo dal disastro, meno male che la Regione ha preso un’iniziativa forte che ha rallentato questo processo”.    “Il giorno 7 abbiamo la prima trattativa fra Governo nazionale e Governo regionale e andremo a porre, con estrema determinazione, i problemi di tutela degli interessi dei nostri figli. Stiamo parlando della possibilità di usare risorse per garantire ai nostri figli di vivere e lavorare qui” ha concluso il governatore campano.

CRONACA