Gragnano: scacco al re del carbone. Truffa allo Stato per 26 milioni

Redazione,  

Gragnano: scacco al re del carbone. Truffa allo Stato per 26 milioni

GRAGNANO – Digitando il nome della società avrebbe dovuto corrispondere, in termini economici, il regolare versamento dei tributi. Un accertamento che sembrava semplice e che, a campione, è stato effettuato dalle forze dell’ordine per un controllo di routine. A questo giro a non passare l’esame è stata la Avella Company srl, riconducibile a Francesco Paolo Avella, il re del carbone finito nel mirino della guardia di finanza.

Elena Pontoriero

Leggi l’articolo completo su Metropolis in edicola o vai alla versione digitale

http://metropolis.ita.newsmemory.com/ 

CRONACA