Juve Stabia. Branduani canta in napoletano a Capodichino

Michele Imparato,  
Michele Imparato,  

Juve Stabia. Branduani canta in napoletano a Capodichino

Euforia contagiosa. Il bagno di folla di domenica sera a Capodichino ha trascinato tutti. Anche i calciatori della Juve Stabia che non appena hanno varcato il gate sono stati assaliti, calorosamente, dalle decine e decine di tifosi festanti delle Vespe. Tra i più scatenati Gigi Canotto che è un ragazzo già passionale per indole. La vittoria di Lentini e l’euforia hanno fatto sciogliere anche Paolo Branduani. Il portiere della capolista durante le ovazioni si è lasciato trasportare intonando uno dei cori della curva in dialetto napoletano. Si tratta del famoso “ma che sta succerenn” che Branduani e tutti gli altri della rosa conoscono ormai bene. Stesso coro con cui si è festeggiato nello spogliatoio a Lentini.

@photo Antonio Gargiulo-ssjuvestabia

CRONACA