Datteri, maxi-inchiesta. Un camorrista comanda il mercato illegale

Redazione,  

Datteri, maxi-inchiesta. Un camorrista comanda il mercato illegale

CASTELLAMMARE DI STABIA – Un vecchio camorrista al vertice dell’organizzazione dei datterari che devastano i fondali della costa stabiese-sorrentina e rivendono il prezioso mitile a professionisti, ristoratori, pescherie. Questa l’ipotesi sulla quale lavorano ormai da tempo, gli uomini della guardia costiera di Castellammare. L’indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Torre Annunziata è ormai entrata nel vivo e punta a sgominare un’organizzazione che fa affari d’oro con il commercio dei datteri. Creando però un danno inestimabile all’ecosistema marino.

Tiziano Valle

Leggi l’articolo completo su Metropolis in edicola o vai alla versione digitale http://metropolis.ita.newsmemory.com/ 

CRONACA