Salvini stronca la petizione «Cutolo deve restare in cella»

Redazione,  

Salvini stronca la petizione «Cutolo deve restare in cella»

NAPOLI – Prima di mettere piede sul palco di piazza Garibaldi, a San Giuseppe Vesuviano, Matteo Salvini, il ministro dell’Interno impegnato in uno stressante tour per la Campania due giorni fa, ha fatto tappa nell’ex fabbrica della camorra che dista trecento metri dal centro storico del paese diventato prima roccaforte leghista del sud Italia. Un’azienda confiscata al clan Fabbrocino oltre dieci anni fa, oggi trasformata in un rudere dimenticato simbolo del malaffare ma destinata a diventare una cittadella scolastica

Andrea Ripa

Leggi l’articolo completo su Metropolis in edicola o vai alla versione digitale http://metropolis.ita.newsmemory.com/

CRONACA