Meta, Tito super: resta sindaco con quasi l’80%. Festa in Comune: «Meraviglioso»

Francesco Sabatino,  

Meta, Tito super: resta sindaco con quasi l’80%. Festa in Comune: «Meraviglioso»

Ha vinto ancora. E ha vinto con un trionfo incredibile. Giuseppe Tito, “il sindaco del popolo”, viene riconfermato alla guida del Comune di Meta. Il primo cittadino uscente, consigliere della città metropolitana col Pd, alla guida della civica “Patto per Meta” blinda la fascia tricolore: viaggia verso l’80 per cento dei voti. Tony Cocorullo della lista “Un’altra Meta c’è” è sul 16 per cento mentre Domenico Lusciano del Movimento Cinque Stelle si attesta sul 6,5 per cento. All’opposizione andranno quattro consiglieri comunali, tre per Cocorullo e uno per il M5S (Lusciano, il candidato sindaco).Tito, poco dopo le 17,20, ha fatto il suo ingresso trionfale in municipio abbracciato da amici, familiari e sostenitori: «Siete stati meravigliosi». Lacrime di commozione e tanta gioia per un successo indiscutibile.Salvatore Dare

CRONACA