Volla. Abusi edilizi, sequestrati 33 appartamenti e villette per un valore di 7.5 milioni di euro

Francesco Sabatino,  

Volla. Abusi edilizi, sequestrati 33 appartamenti e villette per un valore di 7.5 milioni di euro

Doveva essere un complesso edilizio adibito ad attivita’ professionali, invece tutto e’ stato costruito e venduto con destinazione residenziale. A Volla, nel Napoletano, i carabinieri della compagnia di Torre del Greco hanno dato esecuzione a due decreti di sequestro preventivo per piu’ complessi abitativi, emessi dal gip di Nola dopo un’indagine dei militari dell’Arma. Complessivamente, le unita’ abitative poste sotto sequestro sono 33 (23 appartamenti e 13 villette) per un valore commerciale complessivo pari a circa 7,5 milioni di euro. Il reato contestato ai proprietari-committenti, progettisti e responsabili delle imprese esecutrici dei lavori e’ di avere realizzato immobili a destinazione abitativa in totale difformita’ dei permessi di costruire rilasciati e in violazione della normativa urbanistica. L’indagine ha messo in luce che numerose pratiche edilizie non risultavano conformi alla normativa urbanistica. A fronte di permessi per costruire regolarmente, rilasciati per realizzare complessi immobiliari con destinazione non residenziale (centri medici, parcheggi, servizi scolastici, ecc), come prescritto dalla normativa perche’ immobili ricadenti in zona F, c’era stato un cambio di destinazione d’uso in abitativo e residenziale con una Scia in sanatoria. I complessi immobiliari posti sotto sequestro preventivo sono ubicati in via San Giorgio e via Famiglietti.

CRONACA